Campionato di Eccellenza – 11^ giornata di ritorno

Era il 13 novembre 2022 quando l’Albenga subisce la prima sconfitta in campionato. Dopo dieci vittorie consecutive, sono gli spezzini del Forza E Coraggio a fermare la serie positiva ingauna, vincendo sul proprio terreno per 2-1.

Oggi, nella partita di ritorno giocata nel pomeriggio allo stadio Annibale Riva, è la squadra di mister Buttu a vincere  con il risultato di 3 – 0.

Un’altra importante vittoria dell’Albenga, che supera l’ennesimo ostacolo lungo il percorso che conduce all’obiettivo finale, sempre più vicino. Altri tre punti in cassaforte a sei giornate dalla conclusione del campionato, per rispondere ai desideri di primato della Lavagnese che continua a inseguire con otto lunghezze di distacco.

La soddisfazione per la vittoria contro un’ottima squadra è molta, così com’è giusto che sia. Da lunedì ritornerà la solita concentrazione per preparare al meglio la prossima partita, in programma domenica 2 aprile presso lo stadio comunale di Busalla (GE) contro l’omonima squadra di casa (all’andata 4-1 per l’Albenga).

Per la cronaca, al 22′ della prima frazione di gioco l’arbitro concede all’Albenga un calcio di rigore per atterramento in area di Sogno. E’ lo stesso attaccante ingauno che dal dischetto, con un potente e preciso tiro, spiazza il portiere ospite e segna la rete dell’1-0.

Nel secondo tempo da segnalare il palo colpito da Sogno al 24′. Ci pensa poi Grandoni al 32′ a segnare il doppio vantaggio ingauno, sugli sviluppi finali di una perfetta triangolazione di gioco tra Di salvatore, Costantini, Sogno con assist finale per Grandoni.

Passano cinque minuti e arriva l’espulsione di Giannoccari che colpisce Thomas Graziani e lascia la Forza e Coraggio a giocare in dieci uomini i minuti restanti dell’incontro.

Al 42′ è  Costantini a firmare la terza rete per chiudere una partita che l’Albenga ha meritato di vincere, contro una formazione arrivata al Riva con l’intenzione di portare a casa un risultato positivo. Ma ad attenderla ha trovato una squadra più determinata che mai a raggiungere i propri obiettivi.

ALBENGA:  1 Radu, 2 Barisone, 3 Gibilaro (1′ st Moi), 4 De Benedetti, 5 Scarrone (1′ st Di Salvatore), 6 Gargiulo, 7 T. Graziani, 8 Garibbo (22′ st Costantini), 9 Sogno (40′ st De Sousa), 10 Grandoni, 11 Mariani (22′ st Giudice) – A disposizione:  2 Scalvini, 13 D’Arcangelo, 14 Moi, 15 Favara, 16 Mastrippolito, 17 Di Salvatore, 18 Giudice, 19 De Sousa, 20 Costantini – All: Pietro Buttu – Vice All.: Antonino Barone 

FORZA E CORAGGIO:  1 Mazzini, 2 Guelfi, 3 Giannoccari, 4 Maglione, 5 Zambarda (29′ st Piazza), 6 Natal,; 7 Verona, 8 Cerchi, 9 Benassi, 10 Erpen, 11 Shqypi –  A disposizione: 12 Biagioni, 13 Piazza, 14 Tornari, 15 Cenderello, 16 Ratti, 17 D’Imporzano, 18 Milone, 19 Arena  – All.: Andrea Gatti

  • Arbitro: Emmanuel Crova (Chiavari)
  • Ass.ti: Enrico Conio (Genova) –  Davide Salinelli (Genova)
  • Recupero: 2′ 1t – 6′ 2t
  • Reti: 24′ pt Sogno (A rig) – 32′ st Grandoni (A) – 42′ st Costantini (A)
  • Ammoniti: 19’ pt Scarrone (A) – 30’ pt Guelfi (FC) – 32′ pt Shqypi (FC)
  • Espulsi: 37′ st Giannoccari (FC)