Nella partita di ritorno della fase playoff-semifinali del campionato U19 Juniores di Eccellenza, l’Albenga di mister Marco Mambrin vince nei tempi supplementari in casa dell’Athletic Club Albaro per 0 – 2 e ribalta la sconfitta per 2-3 subita all’andata.

Nonostante la squadra ingauna si sia presentata in casa dell’Athletic con un passivo di misura, non è mai mancata la fiducia sulla possibilità di ribaltare il risultato e accedere alla finale, così come poi avvenuto,  in quanto consapevoli delle proprie qualità e potenzialità, come mostrate nel corso dell’intera stagione. Ed alla fine hanno avuto ancora una volta ragione.

Inizia bene l’Albenga, con Belvedere che al 4′ coglie la traversa.  Dopo tre minuti è Beluffi che sfiora la segnatura con una rovesciata. Nella seconda frazione di gioco arriva il vantaggio per l’Albenga, grazie alla rete realizzata al 22′ da Gibilaro. Una rete che pareggia i conti delle reti realizzate dalle due squadre. Un vantaggio che non cambia fino alla conclusione dei tempi regolamentari.

Si disputano quindi due tempi supplementari. Il primo si chiude sempre con il vantaggio di misura dell’Albenga. E’ sul finire del secondo tempo supplementare che arriva la vittoria grazie alla rete realizzata da Griffini, lesto a deviare di testa una palla arrivata in mezzo all’area. Una segnatura che consente all’Albenga di vincere la partita con il risultato di 0-2 (risultato totale 4-3).

Ora è contro la Fezzanese che l’Albenga giocherà la finale per il titolo regionale. La partita, gara unica, è in programma per sabato 21 maggio in campo neutro. Orario e campo non ancora indicati.

Mister Marco Mambrin e il dirigente Alessandro Patrucco, ringraziano Roberto Belvedere, Mimmo Nuzzo e Antonello Pulerà per l’ottima organizzazione della trasferta.

ALBENGA: Scalvini, Gibilaro (1′ 1ts Zirano), Calcagno (1′ 2ts Griffini), Schiano Di Colella, Velaj (17′ st Pollini), Parascosso, Belvedere (6′ st Sorace), G. Graziani, Beluffi, Mariani (1′ 1ts De Boni), T. Graziani – A disposizione: Campari, Griffini, Sappa, Monfasani, Massa, Zirano, Sorace, Pollini, De Boni – Allenatore: Marco Mambrin – Dirigente acc.: Alessandro Patrucco