Campionato di Eccellenza – 15^ giornata di andata

Dopo le cinque reti segnate al fanalino di coda Canaletto Sepor nella partita della settimana scorsa, ora l’Albenga ne rifila sei all’Arenzano seconda in classifica. Uno scontro al vertice che la squadra di mister Buttu si aggiudica con forza e carattere, concedendo alla squadra ospite solo il gol della bandiera e null’altro.

Il risultato acquisito sul campo la dice lunga su chi ha condotto il gioco dall’inizio alla fine, con una buona Arenzano che nulla ha potuto fare per impensierire la squadra ingauna, che ha meritato ampiamente i tre punti.

Con questa vittoria, l’Albenga porta a tredici i punti di distacco dalla piazza d’onore, ora occupata dalla Forza e Coraggio, guarda caso l’unica squadra con la quale l’Albenga ha perso.

Per la cronaca, dopo l’inizio dell’incontro con alcuni minuti di ritardo, è Di Salvatore che al 4′ del primo tempo apre le marcature per l’Albenga. Sale in cattedra il portiere ospite che in varie occasioni nega il gol del raddoppio che, però, arriva al 30′ con Scarrone che segna con un preciso colpo di testa.

Accorcia l’Arenzano al 38′ con Pellicciari ma, quattro minuti dopo, Di Salvatore serve Sogno che segna la rete per il 3-1, risultato che chiude il primo tempo.

Al 22′ della ripresa arriva la doppietta di Sogno che segna la quarta rete ingauna con un preciso calcio di punizione. La quinta rete è opera di Thomas Graziani mentre la sesta e ultima rete dell’incontro la realizza Grandoni al 47′.

Auguri all’infortunato Scarrone per una pronta guarigione. Prossima partita il 18 dicembre per la 16^ giornata di andata in casa dell’Imperia.

ALBENGA: 1 Radu, 2 Barisone, 3 De Benedetti, 4 Moi, 5 Scarrone (28′ st Gibilaro), 6 Gargiulo, T. Graziani (36′ st Beluffi), 8 G. Graziani, 9 Sogno (31′ st Mariani), 10 Grandoni, 11 Di Salvatore (31′ st De Sousa) – A disposizione: 12 Scalvini, 13 Gibilaro, 14 Giudice, 15 Favara, 16 Garibbo, 17 Mariani, 18 Beluffi, 19 De Sousa, 20 D’Arcangelo – All.: Pietro Buttu – Vice All.: Antonino Barone 

ARENZANO: 1 Faggiano, 2 A. Damonte, 3 Cicirello (11′ st Noro), 4 A. Damonte (36′ st L. Baroni), 5 F. Baroni, 6 Brini, 7 Biancato, 8 L. Damonte, 9 Galleri, 10 Meazzi, 11 Pellicciari – A disposizione: 12 Marotta, 13 Noro, 14 L. Baroni, 15 Lupi, 16 Ghigliazza, 17  Della Rossa, 18 Chiappino, 19 Molinari – All: Alberto Corradi

  • Arbitro: Anton Giulio Ermini (Genova)
  • Ass.ti: Noureddine Benou (Genova) – Matthias Crisafuli (Imperia)
  • Reti: 4′ pt Di Salvatore (A) – 30′ pt Scarrone (A) – 38′ pt Pellicciari (Ar) – 42′ pt e 22′ st Sogno (A) – 30′ T. Graziani (A) – 47′ st Grandoni (A)
  • Recupero: 1′ pt – 5′ st
  • Ammoniti: 34′ pt Scarrone (A) – 10′ al Pellicciari (Ar) – 18′ st Sogno (A) – 34′ st G. Graziani (A) – 42′ Gibilaro (A)