Campionato di Eccellenza – 10^ giornata di andata

L’Albenga vince contro la Cairese 3-1, porta a casa i tre punti ed aggiorna il suo record statistico, ora fatto di 10 vittorie consecutive. Un’affermazione meritata contro la squadra seconda in classifica, una dimostrazione di forza e qualità.

Una partita che l’Albenga gioca in dieci uomini dal 35′ della prima frazione di gioco, causa l’espulsione per doppia ammonizione di Sogno. Al 16′ del secondo tempo anche la Cairese rimane in dieci per l’espulsione di Prato, anche lui per doppia ammonizione.

Ora i punti di distacco dalla diretta inseguitrice (Cairese) sono undici, tredici dalla terza in classifica (Imperia).

E’ ingauna la prima rete, realizzata da Gibilaro al 19′ del primo tempo. Dieci minuti dopo è Thomas Graziani a segnare la rete del 2-0. Sul finire del primo tempo l’arbitro concede due minuti di recupero. Al 46′ la Cairese accorcia grazie alla rete segnata al 46′ da Berruti.

Nel secondo tempo, arriva al 7′ la terza rete per l’Albenga, grazie a Thomas Graziani che segna su calcio di rigore concesso per atterramento in area dello stesso attaccante ingauno.

La partita finisce dopo cinque minuti di recupero, con la vittoria dell’Albenga sulla Cairese per 3-1. Prossima partita domenica 13 novembre in casa della squadra Forza e Coraggio.

ALBENGA: 1 Radu, 2 Gibilaro (18′ st Dagnino), 3 De Benedetti, 4 Grandoni,  5 Scarrone (1′ st Barisone), 6 Gargiulo, 7 T. Graziani (48′ st Mariani), 8 G. Graziani, 9 Sogno, 10 Costantini (8′ st Beluffi), 11 Anselmo – A disposizione: 12 Scalvini, 13 Barisone, 14 Garibbo, 15 Favara, 16 Dagnino, 17 Mariani, 18 Beluffi, 19 Carballo, 20 De Sousa – All.: Pietro Buttu – Vice All.: Antonino Barone 

CAIRESE: 1 Moraglio, 2 Prato, 3 Nonnis, 4 Boveri, 5 Tona (8′ st Saviozzi), 6 Facello, 7 Berruti (28′ st Briano), 8 Berretta, 9 Sassari, 10 Fabbri, 11 Babliuk – A disposizione: 12 Ghizzardi, 13 Brignone, 14 Briano, 15 Mata, 16 Fontana, 17 La Rosa, 18 Diamanti, 19 Chiarlone, 20 Saviozzi – All: Diego Alessi

 

  • Arbitro: Luca Rosini (Livorno)
  • Ass.ti: Luca Degiovanni  – Nicola Storace (entrambi di Novi Ligure)
  • Recupero: 2′ pt –     st
  • Reti: 19′ pt Gibilaro (A)  – 29′ pt T. Graziani (A) – 46′ Berruti (C) – 7′ st T. Graziani (A rig)
  • Ammoniti: 23′ pt  e 35′ pt Sogno (A) – 33′ pt Scarrone (A) – 39′ pt Boveri (C) – 42′ pt e 16′ st Prato (C) – 35′ st Anselmo (A) – 35′ st Saviozzi (C) – 35′ st Moraglio (C) – 41′ st Mitu (A) –
  • Espulsi: 35′ pt Sogno (A) – 16′ st Prato (C)