Prima partita ufficiale della nuova stagione all’Annibale Riva per l’Albenga di mister Pietro Buttu  che, nella partita valida per la terza e ultima giornata della fase a gironi della Coppa Italia di Eccellenza, perde di misura contro il Taggia, 0 – 1 il risultato finale.

Per l’Albenga serviva vincere con almeno due reti di scarto per poter passare il turno ed accedere alle semifinali, scavalcando in classifica l’Imperia per differenza reti. Una partita giocata a viso aperto, con determinazione e giusto agonismo da entrambe le formazioni, vinta alla fine dalla formazione che dall’incontro non aveva nulla da chiedere, essendo già matematicamente eliminata.

Eppure l’Albenga ha avuto due grandi occasioni per far suo l’incontro quando nel giro di tre minuti, al 44′ e al 47′ della prima frazione di gioco, ha usufruito di due calci di rigore ma entrambi sono stati parati dal portiere ospite. Il primo calciato da Sogno e il secondo da De Benedetti. Nel secondo tempo il Taggia ha colpito un palo ed ha pure segnato al 30′ ma la rete è stata annullata per fuorigioco. La partita la decide il gol realizzato da Sina al 39′, per la vittoria della squadra ospite.

Passa alle fasi di semifinale l’Imperia.

ALBENGA: Mitu, Barisone (24′ st Garibbo), Gibilaro, Grandoni, Favara (9′ st Anselmo), De Benedetti, Dagnino, Graziani G. (38′ pt D’Arcangelo), Graziani T., Sogno (18′ De Sousa), Beluffi (35′ st Insolito) – A Disposizione: Scalvini, D’Arcangelo, Basso, Pulerà, Farrauto, Insolito, Garibbo, Anselmo, De Sousa – Allenatore: P. Buttu

TAGGIA: – D’Ercole, Cortese, Grandi, Rotolo (17′ st Miceli), Castaldo (34′ st Elkamli), Alberti, Travella, Martelli, Orengo (29′ st Gallo), Sina (40′ st Salmso), Demme – A disposizione: Fracchia, Malfatto, Gallo, Sadki, Miceli, Salhi, Salmaso, Elkamli –  Allenatore: S. Siciliano

  • Arbitro: Mattia Romeo (Genova) – Assistenti: Simone Colella (Omperia) – Gezim Rushanaj (Genova)
  • Recupero:  2′ pt –  3′ st
  • Reti: 39′ st Sina (T)
  • Ammoniti: 5′ pt Favara (A) – 14′ pt G. Graziani (A) – 24′ pt Demme (T) – 45′ pt Martelli (T) – 4′ st Cortese (T) – 12′ st Sogno (A) – 14′ st Alberti (T) –
  • Espulsi:///